Squadra ciclistica Hagens Berman Axeon Squadra ciclistica Hagens Berman Axeon
Squadra ciclistica Hagens Berman Axeon

Squadra ciclistica Hagens Berman Axeon

Ciclismo su strada
Stati Uniti

Fondata nel 2009, Hagens Berman Axeon è una squadra di ciclismo professionistico continentale UCI con base negli Stati Uniti. Wahoo Fitness si impegna nel futuro del ciclismo professionistico attraverso la sponsorizzazione della squadra di ciclismo Hagens Berman Axeon Pro, che pedalerà usando i dispositivi Wahoo 2018. Alla sua decima stagione come programma di sviluppo di ciclismo professionistico, Hagens Berman Axeon rimane sotto la proprietà e la direzione dell’ex Campione nazionale belga, Axel Merckx, figlio del Campione di cinque edizioni del Tour de France, Eddy Merckx.

QUAL È IL TUO RAPPORTO CON WAHOO?

“Poiché il nostro programma si occupa di sviluppare i punti di forza di ciascun ciclista, siamo particolarmente entusiasti di utilizzare la personalizzazione leader di categoria di Wahoo, per personalizzare le metriche di allenamento e i dati delle uscite in bici, rendendoli mirati ai bisogni del singolo ciclista.” - Axel Merckx

Compra Wahoo

Successi

Squadra ciclistica Hagens Berman Axeon
  • Paris-Roubaix Espoirs (U23 Paris-Roubaix), Taylor Phinney (2009)
  • Campionati statunitensi di ciclismo su strada U23 - Neilson Powless (2017)
  • Campionati statunitensi di ciclismo su strada - Gregory Daniel (2016)
  • Campionato nazionale americano di ciclocross U23 - Christopher Blevins (2017)
  • Campionati mondiali U23 prove a cronometro individuali - Mikkel Bjerg (2017)

Ciclisti del passato:

  • Ian Boswell (Katusha)
  • Alex Dowsett (Katusha)
  • Joe Dombrowski (EF Education First)
  • Taylor Phinney (EF Education First)
  • Chris Lawless (Sky)

Domande e risposte con Axeon Cycling

Squadra ciclistica Hagens Berman Axeon

D: Perché sei un Wahooligan?

A: William Barta: Rincorrere i dati.

Michael Rice: Un ciclista a cui interessa avere un modo accurato e affidabile per registrare i dati relativi all’allenamento.

Jonathan Brown: Usare il miglior computer da bicicletta disponibile sul mercato.

Ian Garrison: Il fatto che sono parte dalla famiglia Wahoo e non potrei fare il mio lavoro senza il mio ELEMNT BOLT!

Jasper Philipsen: Il desiderio di fare sempre meglio.

D: Quale consideri il tuo risultato più grande?

A: Maikel Zijlaard: Unirsi alla squadra hagens berman axeon

João Almeida: Diventare un ciclista professionista

William Barta: Quarto nella Liegi Bastogne Liegi e terzo nella Course de la Paix Juniors

Michael Rice: Probabilmente vincere il campionato Australian Road Race u19. Penso che questo sia stato un punto di svolta fondamentale per me, il momento in cui ho deciso di perseguire il sogno di avere una carriera nel ciclismo.

Jonathan Brown: All’età di 17/18 anni sono riuscito a vincere la competizione nazionale su strada nella categoria junior entrambi gli anni. L’unico nella storia americana ad aver vinto entrambi gli anni nella categoria junior.

Ian Garrison: Premere il tasto di fine corsa ogni giorno

Zeke Mostov: Sto per laurearmi al Middlebury College con la specializzazione in CS

Jasper Philipsen: Fare del mio sogno il mio lavoro quest’anno, entrando come professionista nella squadra di ciclismo Hagens Berman Axeon

D: Quale consideri il tuo risultato professionale più grande realizzato finora?

A: Maikel Zijlaard: Vincere il Tour of Fanders U23

João Almeida: La vittoria in Terre di Toscana l’Eroica

Michael Rice: Vittoria al 2017 Redlands Bicycle Classic e Vittoria al 2016 Tour de Beauce

Jonathan Brown: Essendo nella categoria U23, non tutti i traguardi riguardano vincere una competizione. Per me, il mio più grande traguardo è stato riuscire a partecipare al Tour of Utah nel 2017. Per noi è un sogno gareggiare contro le più grandi squadre del mondo e io sono riuscito a tenere loro testa per un’intera settimana.

Ian Garrison: Vittoria al Tour de Beauce

Zeke Mostov: Terzo al campionato mondiale Junior nel 2014

Jasper Philipsen: Vittoria + Point jersey nel Giro U23

D: Hai qualche rito per i giorni di gara?

A: William Barta: Faccio sempre una doccia prima della gara.

João Almeida: Essere nervoso

Michael Rice: Non proprio. Mi piace appuntare i miei numeri la notte prima di una gara.

Jonathan Brown: Ad ogni gara faccio alcune piccole cose sempre allo stesso modo. Preparo la mia borsa la notte prima e tengo tutto pronto in posti precisi nella mia borsa da corsa. La mattina della gara c’è solo una cosa che faccio. A prescindere dal tipo di competizione, cerco di stare calmo e ricordare perché corro in bicicletta. È qualcosa che mi piace fare e sto vivendo un sogno. Me ne rendo conto.

Ian Garrison: Ascolto musica

Jasper Philipsen: Bevo latte caldo con miele al mattino

D: Tre consigli di allenamento che daresti agli atleti.

A: Maikel Zijlaard: Divertirsi. Andare avanti. Superare se stessi.

João Almeida: Riposare molto. Mangiare bene. Fidarsi del proprio allenatore.

William Barta: Assicurarsi di divertirsi. Avere fiducia in se stessi. Essere flessibili.

Michael Rice: Divertirsi. Esplorare le strade meno frequentate. Essere costanti.

Jonathan Brown: 1. Innanzitutto, come ciclista è bene smetterla di fissarsi sulla propria posizione. Cambiare le cose al millimetro ogni volta non aiuta e ti fa essere nei tuoi pensieri tutto il tempo. Trova una buona misura di bicicletta e quando ce l’hai usala sempre. 2. Per me, un buon consiglio per i giovani atleti in generale è ricordare perché fanno quello sport. Dovrebbe essere sempre un piacere, e ogni tanto va bene essere un giovane adulto e non fare tutto “perfettamente”. 3. SMETTERLA DI MANGIARE PORCHERIE. Lo sai che da atleta pensi che, poiché fai tanto esercizio fisico, puoi “mangiare tutto quello che vuoi” perché bruci calorie. Sì, è vero che bruci una quantità maggiore di calorie, ma comunque dovresti nutrire il tuo corpo con cibo vero e INTEGRALE. Essendo atleti, il nostro corpo è già pieno di infiammazioni, non c’è bisogno di aggiungerne altre mangiando cibo processato.

Ian Garrison: 1. Mangiare e bere2. Pedalare con altre persone 3. Divertirsi sempre.

Zeke Mostov: Divertirsi, lavorare considerevolmente ma in maniera gestibile e circondarsi di persone positive.

Jasper Philipsen: Fare dei buoni allenamenti ma riposarsi a sufficienza. Cercare di non focalizzarsi troppo sugli allenamenti pianificati. Ma godersi le pedalate in buona compagnia.

D: Che cosa ti ispira e motiva a continuare a impegnarti e lottare per raggiungere grandi risultati personali?

A: Maikel Zijlaard: Cercare di tirare fuori il meglio di me stesso

João Almeida: I dati personali e l’amore per questo sport

William Barta: Sono sempre motivato dando il meglio di me stesso. Ovviamente, essendo in gara, la mia motivazione principale è vincere; che sia io a farlo o un mio compagno di squadra. Sono molto motivato anche dalle persone che mi supportano come la mia famiglia, i miei amici, la mia ragazza e il mio team.

Michael Rice: Continuo a lavorare duro per essere il meglio di me stesso.

Jonathan Brown: Fin da piccolo, ho sempre voluto essere un ciclista professionista. A volte ripenso a quando ero più giovane e sognavo di vincere una delle gare più famose. Ora sono nella posizione di farlo, il che mi rende facile continuare a sforzarmi per rendere il mio sogno una realtà.

Ian Garrison: La mia famiglia

Zeke Mostov: La soddisfazione data dall’integrità del mio lavoro

Jasper Philipsen: La forza di volontà

D: Cosa ti piace di Wahoo?

A: Maikel Zijlaard: È facilissimo da usare, veloce da installare e attivare.

William Barta: Amo la sua facilità d’uso, pur consentendoti di fare tutto ciò di cui hai bisogno.

Michael Rice: È semplicissimo da usare, navigare nell’app e personalizzare le impostazioni è un gioco da bambini.

Jonathan Brown: Adoro il mio Wahoo ELEMNT. Non sono molto bravo con la tecnologia ma questo è il computer da bicicletta più facile da usare sul mercato.

Ian Garrison: È fatto da ciclisti, per i ciclisti. Ha tutto ciò che ti serve e nulla di superfluo.

Zeke Mostov: Intuitivo, con un’interfaccia del dispositivo ben realizzata e si integra con le app del telefono.

Jasper Philipsen: È sicuramente il computer da bicicletta migliore e più completo che io abbia mai avuto.

Social

     

Powered By OneLink