Jan Frodeno

Jan Frodeno

Triatleta
Germania

Jan Frodeno è stato 2008 vincitore della medaglia d’oro nel triathlon maschile alle Olimpiadi di Pechino e 2 volte vincitore del campionato mondiale Ironman nel 2015 e 2016. Frodeno collaborerà con i tecnici di Wahoo fornendo input diretti per la progettazione e lo sviluppo dei prossimi prodotti Wahoo, assicurandosi che soddisfino le necessità degli atleti professionisti più esigenti.

Jan Frodeno

QUAL È IL TUO RAPPORTO CON WAHOO?

Come partner ufficiale, Wahoo, con il suo ecosistema di prodotti innovativi, fornirà tutto il supporto necessario per gli impegnativi allenamenti di Frodeno. Fra i prodotti che utilizzerà compaiono il cardiofrequenzimetro TICKR X, il computer da bicicletta con GPS ELEMNT BOLT, potente e aerodinamico, e il tanto acclamato rullo da bicicletta smart statico da indoor di Wahoo, il KICKR con l’esclusiva tecnologia del volano in grado di riprodurre la sensazione di fluidità della strada. Completa l’ecosistema Wahoo il rivoluzionario KICKR CLIMB, un nuovo simulatore di pendenza che consente a Frodeno di riprodurre le variazioni di resistenza e pendenza dei veri percorsi di triathlon, offrendo un vantaggio competitivo, ineguagliato da qualsiasi altro rullo indoor.

Scopri i prodotti Wahoo

Successi

Jan Frodeno
  • 2016 Campione del mondo Ironman
  • Detentore del record mondiale Ironman (7:35:39)
  • 2015 Campione del mondo Ironman
  • 2015 Campione del mondo Ironman70,3
  • 2014 Campione europeo Ironman
  • 2014 Campionato mondiale Ironman (3° posto)
  • 2014 Campionati Ironman 70,3 (2° posto)
  • 2014 Campionati europei Ironman (3° posto)
  • 2014 Campione Ironman Asia-Pacifico 70,3
  • 2013 Campionati europei Ironman 70,3 (2° posto)
  • 2012 Triathlon maschile olimpico (6° posto)
  • 2010 ITU World Triathlon Series (4° posto)
  • 2009 ITU World Triathlon Series (4° posto)
  • 2008 Medaglia d’oro olimpica triathlon maschile
  • 2007 ITU Triathlon World Championships (6° posto)

Notizie su Jan Frodeno

D: Perché sei un Wahooligan?

Mi piace fare a modo mio, spingere al massimo i miei limiti e di conseguenza quelli di chi mi circonda, continuando a divertirmi e ricordando che lo sport è l’hobby più bello del mondo.

D: Quale consideri il tuo risultato più grande?

Essere padre single per una settimana mentre mia moglie era in viaggio per lavoro e io mi stavo preparando per un Ironman.

D: Quale consideri il tuo risultato professionale più grande realizzato finora?

È difficile scegliere fra Kona e le Olimpiadi, ma penso che siano i Giochi Olimpici. Non è stato male fare centro in 4 anni.

D: Hai qualche rito per i giorni di gara?

Mi alzo 3 ore prima, prendo un caffè e un po’ di avena, faccio un po’ di stretching e cerco di stare tranquillo.

D: Tre consigli di allenamento che daresti agli atleti.

1. Sviluppare la costanza in giornate piene.
2. Sfruttare al massimo il proprio tempo (ad esempio con gli allenamenti indoor). Non è detto che il primo o l’ultimo a iniziare o finire di allenarsi sia necessariamente la persona che si allena meglio.
3. Allenatevi per come pensate di gareggiare.

D: Che cosa ti ispira e motiva a continuare a impegnarti e lottare per raggiungere grandi risultati personali?

L’idea di poter migliorare dopo tutti questi anni. Andare a letto in una forma migliore di quando mi sono alzato.

Social

     

“È molto importante per me sapere che l’azienda si impegna a offrire agli utenti un’esperienza senza intoppi nell’utilizzo dei suoi prodotti, e l’ecosistema completo di Wahoo si adatta perfettamente alle mie esigenze di allenamento, consentendomi di allenarmi con un’efficienza che non avevo mai raggiunto prima”.

Powered By OneLink